VITAMINE !!
  

Le donne che consumano

 una quantità più elevata di verdure a foglie gialle o scure corrono un rischio minore di soffrire di cataratta. Lo dimostra uno studio pubblicato dagli Archives of Ophthalmology.

Il merito è della luteina, della zeaxantina e della vitamina E contenute nelle verdure. “Secondo l’ipotesi ossidativa dell’insorgenza della cataratta”, spiega William G. Christen della Harvard Medical School di Boston, “è l’ossigeno a danneggiare le proteine delle lenti e le cellule fibrose delle membrane oculari, e i cibi contenenti sostanze antiossidanti possono proteggere gli occhi da questo processo”.

Vitamina E, vitamina C, beta-carotene, luteina e zeaxantina sono sostanze ad elevato potere antiossidante. Le ultime due inoltre sono gli unici carotenoidi presenti nell’occhio umano e proteggono la cataratta dalla luce blu.

 

disegno Marisa Poliani

segue

ceramiche

banner