Dieta naturale.

 

 

tisana

Istruzioni per l'uso delle ricette.

Antipasto: mangiare prima. Vitamine crude !

Che sia insalata di frutta, che sia un frullato, o un succo o spremuta ! Variate sapori e colori. Rallegrano e fanno bene. Tre volte al giorno. Bere almeno 2 litri al giorno, tra: Tee verde o nero , caffè molto lungo se vi piace, tisane. Meglio di acque minerali in bottiglie di plastica! O delle  bibite gassate alle quali viene sempre aggiunto dello zucchero. Evitate coloranti e conservanti ! Se cuocete delle verdure bevete il brodo ottima bevanda contiene molti minerali, l'acqua è sicura in quanto bollita.

 

Arancia

   

      


       ortaggi

 

        peperoncini

 

      yogurt

 

 

       noci

Primo piatto:

La seconda portata. Insalate e verdure cotte. Le fibre spazzine regolarizzano l'intestino, i minerali in abbondanza non vi faranno sentire la mancanza del sale aggiunto. Il quale è colpevole di molte disfunzioni dell'organismo, causa di patologie quali obesità, e malattie cardiocircolatorie. Aglio e peperoncino aggiungono sapore e non fanno male, anzi il peperoncino possiede una buona scorta di vitamina C. L'aglio è un potente antibatterico, la cipolla è curativa e diuretica.

 

Secondo piatto

Mangiare dopo i primi due. Lo scopo è assimilare enzimi e vitamine prima di riempire lo stomaco. Il calcolo delle calorie se rispettato è quello di non superare le 1000-1200 calorie al giorno. Comprese proteine e due porzioni di carboidrati. Mangiando molto quindi!. Nelle ricette trovate i menù calcolati per un pasto. Le porzioni si intendono per persona. Alternate i menù. Piatti veloci da preparare per una persona che non ha tempo di cucinare e non si vuole intossicare in una mensa o un fastfood. Una volta abituati si può fare delle varianti senza stare a contare le calorie ogni volta. Si può stare in salute, e se ci sono dei chili in eccesso facilmente si possono eliminare. Senza soffrire la fame. Il più naturale possibile. Senza  pillole o  farmaci !

I grassi animali (saturi) vanno evitati.! Si può sostituirli con ricotta fresca che non è molta cotta a differenza dei formaggi stagionati molto calorici e salati, o con  Yogurt che fa anche bene alla flora batterica intestinale.

Solo i primi tempi consultate la tabella delle calorie, se fate delle varianti. La cottura: meglio a vapore, o bollite per breve tempo e recuperate il brodo di cottura che è molto meglio dell'acqua minerale.

Se sentite il bisogno di aggiungere olio, che sia crudo!. Ricordare però che un cucchiaino = 10 gr. sono 90 calorie. Niente fritture o soffritti. Le alte temperature alterano la composizione dei grassi diventando un veleno per il fegato. I grassi vegetali (insaturi) sono importanti come le vitamine liposolubili (vitamina E) ma si perde con il tempo e con il calore. Si può sostituire con noci, mandorle, semi di girasole, germe di grano. Con parsimonia, però  se dobbiamo smaltire dei chili di troppo.

 

segue..ricette

    
vitamine
    bilancia
banner