VITAMINE !!
  

La TCDD

Nei casi di esposizione a concentrazioni elevate, per esempio per lavoro, le diossine hanno rivelato la capacità di ridurre la fertilità, lo sviluppo e le difese immunitarie dell organismo.

Studi epidemiologici condotti sull'uomo hanno evidenziato una correlazione significativa tra la esposizione a diossine e incremento di determinati tipi di tumore, come il sarcoma dei tessuti molli, i linfomi Hodgkin e non-Hodgkin, tumori tiroidei e polmonari, i mesoteliomi.


disegnoMarisaPoliani

 

Attenti alla spesa !

LA DIOSSINA: è un sottoprodotto di numerosi processi di produzione, la utilizzazione e smaltimento del cloro e dei suoi derivati.
La più famosa tra le diossine clorurate, ma anche la più tossica, è la tetraclorodibenzo-p-diossina, abbreviata con la sigla TCDD e usata, in passato, per la fabbricazione di alcuni erbicidi e di un agente antibatterico.
La TCDD è stata riconosciuta la prima volta nel 1957, quando 31 lavoratori impiegati presso un impianto in Germania Occidentale presentarono disturbi dermatologici attualmente noti come cloracne: una patologia che si manifesta con eruzioni cutanee e pustole simili alla acne giovanile, a volte estese su tutto il corpo e, nei casi più gravi, protratte per molti anni.

LA ESPOSIZIONE DELL'UOMO: avviene quasi esclusivamente attraverso la assunzione di cibo, soprattutto carne, pesce e latticini.

"Vedi Napoli e poi ...Muori"

"Un milione di euro a settimana per l'invio di rifiuti in Germania".
L'Italia spende attualmente fino a un milione di euro alla settimana, 200mila euro al giorno, per smaltire la parte dei rifiuti campani inviata in Germania.

                          cumuliSpazzatura

NAPOLI sommersa dalla spazzatura. Speriamo di non dover più vedere questi panorami.


COSA E' LA DIOSSINA ?

UN POTENZIALE CANCEROGENO ! :

              Attenzione

alcuni studi eseguiti su cavie animali hanno dimostrato che la TCDD può essere cancerogena.
Un team di ricercatori coordinato da Pietro Alberto Bertazzi, del Dipartimento di Medicina del Lavoro della Università di Milano, sta attualmente conducendo uno studio epidemiologico su gruppi di popolazione esposti a TCDD in seguito all'incidente di Seveso avvenuto nel 1976, finalizzato a stabilire la incidenza di tumori mammari e uterini, nonché la sopravvivenza nei 5 anni successivi alla diagnosi, nelle donne esposte a TCDD in seguito all'incidente.


          disegnoMP

 

I rifiuti soffocano Napoli.?
Cessato allarme ?!

La gente, esasperata, cercava di risolvere il problema con il fuoco:  Ma i sacchetti in fiamme, invece di essere una soluzione, sono stati un problema peggiore: hanno sprigionato diossina che è altamente tossica. Notevoli danni ha causato alla agricoltura di tutta la regione. Le foto di cassonetti dati alle fiamme hanno fatto il giro del mondo. Danni anche nell'indotto. Nessuno voleva più mozzarelle napoletane. Non sarà facile dimenticare quelle scene. Bonificare e ripristinare l'ambiente sarà molto lento e difficoltoso.


SCANDALO DIOSSINA SI ALLARGA in Germania. COLPISCE ANCHE GB

BERLINO -
Oltre 4.700 tra fattorie e aziende agroalimentari tedesche, in maggior parte in Bassa Sassonia, sono state provvisoriamente chiuse a causa del rischio di contaminazione da diossina. Lo ha annunciato ieri sera il ministero dell'Agricoltura tedesco.

A essere coinvolti sono soprattutto gli allevamenti di maiali. Gli scorsi novembre e dicembre sono stati consegnate in Bassa Sassonia 2.500 delle 3.000 tonnellate di grassi alimentari contaminati dalla diossina, utilizzati poi in mangimi e foraggio.


 

 

         avanti  


vitamine

UE: IRLANDA: CARNE di MAIALE CONTAMINATA, SCATTA SISTEMA ALLERTA BRUXELLES - La Commissione Ue ha annunciato oggi di aver attivato il sistema di allerta rapida sulla catena alimentare dopo che le autorità irlandesi hanno deciso di ritirare tutti i prodotti a base di carne di maiale di animali allevati in Irlanda in seguito alla scoperta che in alcuni campioni di queste carni è stata rilevata una presenza di diossina 100 volte superiore ai livelli massimi consentiti dalle normative europee.
Anche l'Italia risulta nella lista dei Paesi che hanno importato carne di maiali allevati in Irlanda.

banner